Presentazione del corso

Si terrà quest’anno la 20° edizione del nostro corso in nutrizione clinica sperando che sia veramente l’ultima volta in cui si svolgerà in modalità FAD, per permetterci così di rivederci, riabbracciarci ed avere un confronto su alcune tematiche che ci coinvolgono quotidianamente.

Gli argomenti principali di questa FAD sono:

  • La NA nelle neoplasie, nella SIC, nelle malattie neurodegenerative
  • La terapia nutrizionale, farmacologica e chirurgica della grave obesità
  • L’intervento nutrizionale nella sarcopenia

La NA è ormai una terapia quasi inevitabile nel peri-operatorio di interventi di alta chirurgia, in radio e chemio terapia, in tutte quelle patologie che si accompagnano a disfagia, ma nonostante tutto è ancora poco sfruttata dal mondo sanitario. Un numero considerevole di medici evitano tale approccio, lo trascurano o si guardano dall’affrontarlo, complicando inevitabilmente le condizioni cliniche, allungando i tempi di ricovero del paziente e lievitando infine i costi sanitari.

Ormai è chiaro che la nutrizione non influisce solo su un apporto calorico-azotato, ma riesce ad avere un dialogo serrato con i nostri geni. Fino a qualche tempo fa la nutrizione e la genetica viaggiavano lungo binari paralleli, adesso convergono in due discipline emergenti: nutrigenetica e nutrigenomica.

È ormai certo che alcune sostanze nel lungo periodo possono influenzare l’espressione di un gene, che può accendersi o spegnersi come una lampadina. Sono quelle modifiche epigenetiche che avvengono continuamente nel nostro DNA.

Un altro argomento di estremo interesse e che affronteremo è il dialogo continuo tra SNC e intestino. Le vie mesencefaliche aggrovigliate in quel labirinto neuronale ancora poco conosciuto, dialogano continuamente con l’intestino ed il microbiota intestinale.

C’è uno scambio di informazioni che influenza la patogenesi di molte malattie metaboliche, la modulazione del dolore intestinale, il tono dell’umore e così via. Studi di imaging del cervello hanno dimostrato come la dieta influenzi le funzioni celebrali alterando il microbiota intestinale. È stato visto anche che il microbiota sintetizza e risponde a numerose sostanze neurochimiche, tra cui la serotonina ed il GABA (acido Gamma-Amminobutirrico).

Un altro aspetto importante è l’impatto sui comportamenti alimentari. Molte condizioni come l’anoressia e l’obesità sono associate ad un microbiota intestinale alterato.

Il microbiota intestinale dei soggetti obesi è caratterizzato da un incremento dei Firmicutes e una riduzione dei Bacteroidetes: quest’alterazione, indipendentemente dalla dieta, rappresenta il motivo per cui spesso i pazienti assimilano gli alimenti con un’efficienza diversa e sviluppano una composizione corporea differente.

Un’ulteriore conferma della relazione esistente tra SNC-intestino-obesità è l’efficacia della stimolazione magnetica transcranica dimostrata dallo studio del Prof. Luzi (responsabile dell’Area di Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell’IRCCS Policlinico San Donato). Utilizzando questa metodologia viene modificato il microbiota dei soggetti obesi, favorendo così il calo ponderale e riducendo il desiderio di cibo.

Affronteremo in questo corso la CB (Chirurgia Bariatrica) per la grande obesità: i numeri parlano chiaro: quasi 18000 interventi in Italia nel 2019, tra interventi di CB restrittiva, restrittivo-malassorbitiva che debbono indurre a riflettere. È un approccio che richiede esperienza per una scelta su pazienti difficili con uno sciame di complicanze metaboliche, emodinamiche, respiratorie ed osseo/strutturali.

La scelta di un intervento non salvavita impone indubbie responsabilità, ma non dimentichiamo che anche la pregiudiziale negazione all’atto chirurgico non è scevra da responsabilità.

Inoltre siamo abituati maldestramente a quantificare il successo in relazione alla % di weight loss; invece dovremmo dichiarare di aver raggiunto un buon risultato terapeutico quando il W-L è espressione di un equilibrio psichico che non presenta quella continua ansia per il cibo e ne ha allontanato tensioni ed emozioni eccessive.

Il mio compito nel coordinare questa FAD con tutta la collaborazione che ho avuto da tanti bravi e competenti colleghi, è stato facile.

Se mi posso permettere ho solo sintetizzato alcuni concetti evitando il pensiero astratto per il quale ho un rifiuto quasi fisico e soprattutto le chiacchere, quelle che rapidamente muoiono come rapidamente sono nate.

                                                                                                                                            Albano Nicolai

Programma scientifico

MODULO 1

Sessione Obesità

  • I nuovi biomarkers dell’obesità (F. Silvetti)
  • Obesità e alterazioni ormonali (G. Arnaldi)
  • Obesità e cardiopatie (G. Perna)
  • NASH e alterazioni metaboliche (G. Svegliati Baroni)
  • Insufficienza ventilatoria, COVID e obesità (S. Gasparini, L. Zuccatosta)
  • Intolleranze, allergie e obesità: cosa c’è di vero? (L. Antonicelli)
  • Intestino-SNC: un dialogo continuo (M. Marzioni)

 Terapia medica e chirurgica

  • Liraglutide: compliance del paziente (M.Taus)
  • Bupropione-naltrexone. Linee guida (G. Rovera)
  • Caso clinico: Sleeve gastrectomy (G. Lezoche, B. Marozzi)
  • Sleeve gastrectomy: risultati a distanza (A. Nicolai)  

MODULO 2

Sessione Nutrizione Artificiale

  • Intervento nutrizionale nel paziente critico (A. Jorio)
  • Gestione nutrizionale post terapia intensiva (M. Zanello)
  • Digiuno pre-chemioterapia (N. Campelli)
  • Terapia nutrizionale nella chirurgia maggiore (R. Ghiselli)
  • Omega-3 in Nutrizione Parenterale: aspetti farmaco-economici (L. Pradelli)
  • NE nel paziente diabetico (P. Pantanetti)
  • Gestione nutrizionale del paziente con neoplasia testa-collo (R. Caccialanza)
  • PDTA nutrizione e oncologia (R. Berardi)
  • Sicurezza nelle vie di somministrazione in NE ( D. Fumelli)

Sessione Short Bowel Syndrome

  • Management del paziente (L. Pironi)
  • Aggiornamento nella terapia farmacologica (E. Bendia)
  • Terapia nutrizionale e qualità di vita (M. Taus)

MODULO 3

Sessione VLCKD

  • Basi biochimiche della chetosi (A. Finaldi)
  • La dieta del futuro (L. Lucchin)
  • VLCKD nelle patologie degenerative (M. Barichella)
  • Proteine della soia nella dieta chetogenica (P. Pantanetti)
  • VLCKD nel paziente diabetico (M. Giulietti)
  • VLCKD nella PCOS (P. Putignano)

Sessione NEWS

  • Disfagia post-estubazione (S. Riso)
  • Managment  nel paziente con IRC (A. Ranghino)
  • Nuove tecnologie nella valutazione del metabolismo basale (A. Nicolai, D. Fumelli)
  • Valutazione della composizione corporea: il Bod Pod (N. Campelli)
  • Sarcopenia: eziopatogenesi (A. Nicolai)
  • Terapia nutrizionale nel paziente sarcopenico (M. Taus)
  • Epatite E e alimentazione: news e views (G. Tarantino)
  • Multidisciplinarità nel paziente con DCA (E. Corradi) 

L’esperto ci aggiorna

  • Management nutrizionale del paziente celiaco (E. Peruzzi, C. Cola)   
  • I probiotici nella cura dell’obesità (S. Lunetti)
  • Fitoterapia nell’Ipercolesterolemia: indicazioni e limiti (M. Strappato)
  • Dieta chetogenica: alimenti confezionati e naturali (E.V. Mignini)
  • Le ultime raccomandazioni della World Cancer Research Found (B. Marozzi)
  • Probiotici e sistema immunitario (D. Busni)
  • NA nella sindrome post-terapia Intensiva (PICS) (M. Scarcella)
  • Sindrome dell’intestino irritabile: eziopatogenesi e terapia (A. Di Sario)
  • Nutraceutici nelle lesioni da decubito (S. Lunetti)
  • La NAD e l’integrazione delle cure domiciliari: modello ESTAR (P. G. Torrico)
  • Disbiosi intestinale: nuovi approcci terapeutici (G. Macarri)

 Chiusura dei lavori (A. Nicolai)

Tutor

Prof. Albano Nicolai

Relatori

ANTONICELLI LEONARDO, ARNALDI GIORGIO, BARICHELLA MICHELA,  BENDIA EMANUELE, BERARDI ROSSANA, BUSNI DEBORA, CACCIALANZA RICCARDO, CAMPELLI NADIA, COLA CLAUDIA, CORRADI ETTORE, DI SARIO ANTONIO, FINALDI ANTONIO, FUMELLI DANIELE, GASPARINI STEFANO, GHISELLI ROBERTO, GIULIETTI MAURO,  JORIO ANTONELLA, LEZOCHE GIOVANNI, LUCCHIN LUCIO, LUNETTI STEFANO,  MACARRI GIAMPIERO, MAROZZI BEATRICE, MARZIONI MARCO, MIGNINI ELSA VERONICA, NICOLAI ALBANO, PANTANETTI PAOLA, PERNA GIAN PIERO, PERUZZI EGIZIANO, PIRONI LORIS, PRADELLI LORENZO, PUTIGNANO PIETRO, RANGHINO ANDREA,  RISO SERGIO, ROVERA GIUSEPPE, SCARCELLA MARIALAURA,  SILVETTI FRANCESCA, STRAPPATO MASSIMILIANO, SVEGLIATI BARONI GIANLUCA, TARANTINO GIUSEPPE, TAUS MARINA, TORRICO PAOLO GENNARO, ZANELLO MARCO, ZUCCATOSTA LINA

Iscrizione al corso

Il corso sarà attivo dal 23 giugno al 23 dicembre 2021.

La quota di iscrizione di € 305,00 (IVA INCLUSA) comprende:

  • Disponibilità del materiale didattico on-line
  • Servizio di tutoraggio e forum on-line
  • Test di valutazione del grado di apprendimento
  • Attestato di partecipazione
  • Help desk tecnico dedicato

Il corso è a numero chiuso e rilascia crediti ECM a n. 500 operatori sanitari appartenenti alle seguenti discipline e professioni: MEDICO CHIRURGO (Endocrinologia; Gastroenterologia; Geriatria; Malattie Metaboliche e Diabetologia; Medicina Fisica e Riabilitazione; Oncologia; Nefrologia; Cardiologia; Chirurgia Generale; Anestesia e Rianimazione; Continuità Assistenziale; Scienza dell'alimentazione e Dietetica; Direzione Medica di Presidio Ospedaliero; Medicina Interna; Medicina generale (Medici di famiglia)); FARMACISTA (Farmacia Ospedaliera; Farmacia Territoriale); BIOLOGO; INFERMIERE; DIETISTA; PSICOLOGO (Psicologia; Psicoterapia).

Pagamento

Il pagamento della quota di iscrizione potrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

FIRST CLASS Società Cooperativa

UNICREDIT BANCA di Ancona - Agenzia di Palombare

IBAN:    IT 91 M 02008 02632 000103097234

Causale « Nome Cognome - Progress in nutrizione clinica 2021 »

Crediti ECM

Crediti ECM assegnati n. 45, evento Age.na.s n. 319092 inserito nel piano formativo 2021 del Provider n. 4882.

Per conseguire i crediti è necessario:

  • Seguire tutte le lezioni del Corso nell'ordine in cui sono esposte
  • Compilare la scheda della qualità percepita
  • Aver risposto correttamente al 75% dei quesiti del questionario di apprendimento

L’attestato di partecipazione verrà reso disponibile al termine del Corso.

La rilevazione delle presenze verrà effettuata automaticamente attraverso il tracciamento delle operazioni nella piattaforma.

VISUALIZZA LA BROCHURE INFORMATIVA

Con il contributo non condizionante di

Last modified: Wednesday, 23 June 2021, 3:44 PM